Attualmente il packaging è anche un valido strumento di marketing attraverso il quale un brand può mostrare il proprio carattere distintivo.

Trend Packaging 2022

Questo di solito porta a maggiori vendite aumentando la visibilità e la credibilità. È stato riscontrato che il 70% dei clienti concorda sul fatto che l’imballaggio influenzi molto l’acquisto.

Inoltre, prolunga la sua durata e facilita il trasporto a lunga distanza. Si tratta di un notevole successo considerando che 1/3 del cibo viene perso a causa del trasporto, dallo stoccaggio, dalle infrastrutture e dalla mancanza di educazione dei consumatori.

A causa di questa importanza, non sorprende che si investa molto nella ricerca sul packaging. Ci si aspetta che i marchi sperimentino la forma della loro confezione per aggiungere un fascino emotivo ai consumatori e migliorare l’usabilità.

La maggior parte dei consumatori ha uno stile di vita “in movimento”. Ciò significa che sono costantemente alla ricerca di opzioni alimentari più facili da afferrare, tenere in mano, mangiare o trasportare. Le tendenze negli imballaggi entro il 2022 si concentrano sulla cura dell’ambiente, sugli investimenti nel riciclaggio e sul riutilizzo, l’uso di materiali ecologici e imballaggi ecocompatibili.

Trend Packaging 2022

Personalizzazione

Più del 50% dei millennial e della Generazione Z esprimono il desiderio di prodotti e packaging personalizzati. I grandi marchi e le aziende più spesso offrono al cliente la possibilità di personalizzare il packaging a proprio piacimento. Le vendite e la fedeltà dei clienti aumenteranno con una rilevanza crescente.

Imballaggio ecologico

Nel 2022 il numero di consumatori che avranno la sostenibilità come uno dei loro principali criteri di acquisto aumenterà notevolmente. La situazione creata dalla pandemia, non ancora del tutto risolta, ha evidenziato la necessità di prenderci cura del pianeta e delle risorse che ci offre.

Le aziende che attuano una strategia di sostenibilità e attenzione all’ambiente guadagneranno la fiducia di un maggior numero di consumatori che cercano prodotti e servizi che offrano un impatto minimo sull’ambiente. I marchi cercano un approccio più ecologico al packaging.

Per il fatto che il cambiamento climatico si sta trasformando in crisi, ma anche per l’opinione dell’84% dei consumatori disposti a pagare di più per un packaging sostenibile.

L’approccio attuale può essere riassunto come “ridurre, riutilizzare e riciclare”. Le tendenze in questo senso sono:

– Ridurre al minimo il materiale necessario

– Prodotti riciclabili al 100%

– Prodotti a base biologica

– Contenitori riutilizzabili

– Imballaggio flessibile

Il futuro del cartone

I trend degli imballaggi mostrano che gli imballaggi in cartone continueranno ad essere importanti nei prossimi anni per poter far fronte al gran numero di spedizioni che verranno effettuate, soprattutto a causa del boom dello shopping online e dell’eCommerce.

L’ utilizzo di carta e cartone in sostituzione della plastica è una pratica su cui sempre più aziende scommettono per tutelare l’ambiente e rispettare normative diverse. Ad esempio, possiamo vedere nei supermercati, farmacie e attività simili, come a poco a poco abbandonano i sacchetti di plastica per i sacchetti di carta, cosi come nel confezionamento di prodotti come farina, pane o zucchero.

Il futuro della plastica

Uno dei grandi problemi con l’ambiente è dovuto all’uso eccessivo della plastica, un materiale inquinante che viene utilizzato in tutti i settori produttivi. Le tendenze logistiche per il 2022 indicano che il loro utilizzo continuerà a diminuire a causa di sanzioni e regolamenti imposti da governi ed enti normativi con l’obiettivo di limitarne l’uso.

Tuttavia, ci sono settori e prodotti in cui l’uso della plastica è essenziale per le sue caratteristiche, come ad esempio nei settori chimico alimentare e farmaceutico. Le aziende stanno iniziando a scommettere su nuove plastiche e ad attuare piani di riciclaggio per continuare a utilizzare la plastica in condizioni controllabili che riducano significativamente il suo impatto sull’ambiente.

I diversi governi e organizzazioni applicano misure per tassare l’uso di plastica non riciclabile e stabiliscono piani per raggiungere tassi elevati di raccolta di contenitori e imballaggi di questo materiale per procedere al loro riciclaggio e dare loro nuove applicazioni (come creare pallet per l’uso nella logistica o creare nuovi oggetti di arredo).

Imballaggio intelligente

Siamo immersi nel mezzo dell’era digitale e in un momento in cui l’economia e la società mondiali sono state scosse dalla pandemia di Covid che ha accelerato molti processi come la digitalizzazione o la sostenibilità e la cura dell’ambiente.

La catena di approvvigionamento globale ha dimostrato di essere un elemento indispensabile nella nostra società attuale a causa della globalizzazione e il numero di spedizioni effettuate con diversi tipi di trasporto è in aumento.

Non sono più necessari grandi budget per incorporare strategicamente la tecnologia negli imballaggi per offrire ai consumatori più comodità, sicurezza e informazioni. Ci sono meno barriere all’ingresso per le organizzazioni più piccole poiché sono necessari meno hardware e investimenti.

Prendere in mano uno smartphone può trasformare la confezione in una scoperta digitale, aumentando la trasparenza sulla provenienza e gli ingredienti del prodotto, creando momenti di assistenza significativi, aumentando le vendite e la fedeltà dei clienti.

Conclusioni

È importante progettare per cercare la sicurezza alimentare; ridurre gli sprechi alimentari e riciclare, mirando all’uso di nuovi materiali e riducendo gli additivi non necessari. Ma occorre anche progettare per riutilizzare al meglio prodotti già immessi sul mercato.

Le caratteristiche principali che si cercano in questi nuovi materiali è che possono avere un gran numero di usi, il loro riciclaggio è semplice ed economico e che non è richiesta una grande quantità di energia per produrli.

Le novità del packaging 2022 mirano a un impegno definitivo verso la sostenibilità, l’utilizzo di materiali green e il riciclo, per prendersi cura dell’ambiente.